Sergio Asti

Olivari designers

Milano, 1926

Architetto per formazione, Asti ha lavorato soprattutto nell’ambito del progetto di interni e di allestimento. Ha insegnato in Italia e in Giappone, paese con il quale ha sempre avuto un rapporto d’elezione, ed è stato uno dei promotori del design italiano fin dagli anni Cinquanta.

iseo_BI - bianco / white
ISEO NY

1983

Tizianella E - Sergio Asti
TIZIANELLA E

Fuori produzione

Ciotola Up&Up
— Ciotola Up&Up
Sergio Asti
— Sergio Asti

Asti ha disegnato una delle prime cucine componibili (Boffi I, 1954) ma è ricordato soprattutto per le lampade (Profiterole, Martinelli, 1968) gli oggetti per la tavola (sifone per il selz, Saccab, 1956) e i vasi in vetro (Marco, Salviati, Compasso d’Oro 1962) tutti contrassegnati da una forte presenza scultorea.

I suoi oggetti sono presenti nelle collezioni più importanti, come quelle del London Design Museum e del MoMA di New York.
Marco vaso, Salviati 1962
— Marco vaso, Salviati 1962
Supernova lampada, Bilumen 1971
— Supernova lampada, Bilumen 1971
Profiterolle lampada, Martinelli 1968
— Profiterolle lampada, Martinelli 1968