BBPR

Olivari designers

Milano, 1932

Gianluigi Banfi, Ludovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers fondano lo studio BBPR nel 1932. In piena sintonia con le avanguardie europee, diventano membri del CIAM. Nel 1938 Rogers è costretto ad emigrare in Svizzera. Nel 1944, a causa del loro impegno antifascista, Banfi e Belgiojoso sono deportati nel campo di concentramento di Mauthausen, dove Banfi muore.

Emma, Olivari, fuori produzione
EMMA

Fuori produzione

Velasca, Olivari, fuori produzione
VELASCA

Fuori produzione

Torre Velasca, Milano, 1958
— Torre Velasca, Milano, 1958
BBPR: Gianluigi Banfi, Ludovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Nel dopoguerra i BBPR, anche attraverso l’attività teorica di Rogers sulle pagine di Casabella, diventano i promotori di una nuova architettura capace di dialogare con le preesistenza ambientali, come la Torre Velasca a Milano (1958).
Emma, Olivari, fuori produzione
— Emma, Olivari, fuori produzione
Velasca, Olivari, fuori produzione
— Velasca, Olivari, fuori produzione
Arco, scrivania, Olivetti, 1962
— Arco, scrivania, Olivetti, 1962

Hanno innovato il panorama dell’arredo per ufficio con la serie Spazio per Olivetti Synthesis, Compasso d’Oro 1962.